“Sono io il più bello” (#49libridanonleggere)

15
Lug
2015

sonoiopiùbello

È un bel mattino, il lupo si sveglia di ottimo umore e decide di andare a fare una passeggiata nel bosco. Indossa il suo vestito più bello e si trova incantevole. Durante la passeggiata incontra diversi personaggi: Cappuccetto Rosso, i tre porcellini, i sette nani, Biancaneve, e a tutti rivolge la stessa domanda: “Chi è il più bello?”. Ovviamente, impauriti e timorosi, rispondono tutti allo stesso modo: “Il più bello sei tu, Signor Lupo”, e questo non fa altro che aumentare l’autostima del lupo, che già si pavoneggiava da solo e si sentiva meraviglioso. Finché non gli capita di incontrare il draghetto che, anziché rispondere alla solita domanda, inizierà a soffiare e a sputare fuoco… Ancora una storia del lupo per Mario Ramos, dopo Sono io il più forte! e Il più furbo, illustratore belga tra i più apprezzati nel panorama della letteratura per l’infanzia, scomparso purtroppo alla fine del 2012. Queste storie sono accomunate da alcune caratteristiche che si ripetono: il lupo pretende di essere superiore agli altri e ne chiede conferma in modo piuttosto deciso; stessa ambientazione, un bosco in cui il lupo passeggia e si pavoneggia; la presenza di personaggi di altre favole celebri; e il finale: un draghetto, che in questo caso sputa fuoco sul lupo, e riequilibra la storia, lasciando il lupo senza parole (o senza pelo). Ramos era davvero bravo. Le illustrazioni sono curate e nitide, ricche di dettagli; pennellate decise, pochi colori, protagonisti bel delineati e la figura del lupo che emerge su tutti. Le parole sono ridotte all’osso, spesso si ripetono e in questo modo i bambini si immedesimano facilmente nel protagonista, di cui e con cui si sorride molto, anche quando, nell’epilogo, l’eccesso di vanità e presunzione saranno inevitabilmente punite. –

http://www.babalibri.it/dettaglio.asp?col=2&id=118

  • Casa editrice: Babalibri
  • Età consigliata: +4 anni8
  • Costo 10 €