Orecchio Acerbo

Orecchio Acerbo è una casa editrice romana fondata nel 2001 da Fausta Orecchio e Simone Tonucci. I due decidono orecchioa-cerbosubito d’intraprendere una strada ben precisa, quella dei libri illustrati per bambini e ragazzi, aggiungo però qualità iconica e letteraria.  Tra gli autori figurano nomi importanti come Lia Levi e Stefano Benni. Orecchio Acerbo ha dato ai suoi libri illustrazioni di valore. Queste sono presenti fin dai primi libri pubblicati sfoggiando nella lisa degli illustratori nomi come BlexBolex e Mara Cerri. Il motto della casa editrice romana è: non esiste letteratura per bambini e quella per grandi. Secondo i fondatori anche ai bambini si può e si deve parlare di tutto, l’importante è il modo in cui si comincia con loro. La collana ad avere maggior successo è quella delle fiabe classiche re-illustrate da disegnatori contemporanei. Menzione d’onore va all’albo “Giallo Giallo-Yellow Yellow” di Frank Ash, vincitore del Premio Andersen 2014 come Miglior libro mai premiato.