“Canto di Natale” di Charles Dickens

10
Dic
2015

2643-Bro.inddEbenezer Scrooge, un uomo d’affari avaro ed egoista, ha sempre preferito contare i suoi soldi piuttosto che pensare agli altri e festeggiare il Natale. Questa volta, però, lo aspetta una Vigilia molto speciale. Durante la notte riceve, infatti, la visita di tre spiriti: il fantasma del Natale passato, il fantasma del Natale presente e quello dei Natali futuri, che gli faranno capire ciò che veramente conta nella vita

“Fidatevi di me. Ci sono almeno tre buoni motivi per leggere, o rileggere, Canto di Natale. Il primo è che è un bel libro. Il secondo è che è un libro divertente. E il terzo è che l’uomo che l’ha scritto, Charles Dickens, non è stato solo uno dei maggiori scrittori di ogni tempo e di ogni paese, ma anche un uomo che, da adulto, non ha mai dimenticato cosa vuol dire essere un bambino o un ragazzo.”
Dall’introduzione di Alberto Melis.

Casa editrice: Piemme (Collana Il Battello Vapore)
Costo: 11,00 euro
Per bambini: dai 7 anni in su